• 97
    Shares

Fra gli artisti che si sono esibiti al concerto che ha chiuso la cerimonia di inaugurazione di Biden c’erano Foo Fighters e Bruce Springsteen

Da Lady Gaga, che ha cantato l’inno nazionale prima del giuramento, ai New Radicals che si sono riuniti dopo 22 anni, sono stati tanti gli artisti che si sono esibiti in occasione dell’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente Joe Biden. Al concerto che ha chiuso la giornata, Celebrating America, hanno partecipato fra gli altri i Foo Fighters, che hanno suonato Times Like These, dedicandola agli insegnanti, della cui situazione Dave Grohl, figlio appunto di un’insegnante, aveva già parlato in precedenza: “Quest’anno i nostri insegnanti hanno affrontato sfide senza precedenti, ma con dedizione e creatività le hanno affrontate a testa alta. Perciò la prossima canzone è per Mackenzie [Adams] e tutti i nostri incrollabili insegnanti che illuminano i ragazzi della nostra nazione ogni giorno”.

Bruce Springsteen, che aveva accompagnato con la sua musica anche la convention democratica e la campagna elettorale di Biden, e aveva suonato anche all’inaugurazione della presidenza Obama, ha eseguito una versione acustica di Land Of Hope And Dreams:

John Legend invece si è esibito davanti al Lincoln Memorial in una cover di Feeling Good di Nina Simone:


  • 97
    Shares