• 320
    Shares

Un altro nome si aggiunge al triste bilancio delle vittime del coronavirus: il contrabbassista jazz Henry Grimes è morto lo scorso venerdì 17 all’età di 84 anni.

Nel corso della sua lunga ma anche tormentata carriera, il musicista – abile anche con altri strumenti fra cui il violino – aveva collaborato con Don Cherry, Sonny Rollins, Cecil Taylor, Charles Mingus, Thelonious Monk, Gerry Mulligan, Albert Ayler, Don Cherry, Benny Goodman, Coleman Hawkins, Roy Haynes, Lee Konitz, Steve Lacy, Charles Mingus, Sunny Murray, Pharoah Sanders, Archie Shepp, McCoy Tyner. Dopo essere scomparso dalle scene per un lungo periodo dagli anni 70, da circa 20 anni era tornato a lavorare con nomi come Marc Ribot, John Zorn, Nels Cline, e nel 2016 avava ricevuto il premio alla carriera al Vision Festival.


  • 320
    Shares