• 372
    Shares

Fuori tempo massimo è il secondo album della band milanese I Rudi, in uscita il 15 febbraio per Ammonia Records e Area Pirata, che noi vi facciamo ascoltare in anteprima. Un album che, come il precedente Nient’altro che routine, vuole “dare nuova linfa al beat italiano degli anni Sessanta, suonare “maximum” come gli Who, in tre e tanto più senza chitarra in formazione. Nove pezzi originali tra beat italiano e British invasion, garage rock e un pizzico di soul, cui si aggiunge una rilettura della classica Lost Woman (che diventa Disperata) di un gruppo culto come gli Yardbirds. Un suono che prende le mosse dalle tastiere di Gabriele Bernardi (già al fianco di Shel Shapiro, Olly Riva e New Dada) e si “irrudisce” con l’asse ritmico formato dal fratello Silvio (basso e voce) e Stefano Di Niglio (batteria), senza scordare le amate armonie vocali e i testi con l’ambizione di “dire” qualcosa”.



  • 372
    Shares