Dieci video, una settimana, la nostra selezione.
Dal 4 al 10 febbraio 2019

The Chemical BrothersGot To Keep On

Michel Gondry torna dietro la macchina da presa, insieme al fratello Olivier, per i Chemical Brothers dopo Go, del 2015. L’occasione è il singolo che arriva con l’annuncio del nuovo album No Geography. Inutile dire che la clip è un irresistibile tripudio di umanità e coreografie.

Travis ScottCan’t Say

Dopo la collaborazione con James Blake, Travis Scott torna con un nuovo estratto dal suo album uscito lo scorso agosto Astroworld. Il video, diretto da Nathalie Canguilhem, vede Scott guidare una banda di motociclisti, ed è stilosissimo, com’è naturale, essendo prodotto da Yves Saint Laurent.

Charly BlissCapacity

Il brano “parla di voler uccidere la parte di te che vuole compiacere gli altri”, mentre del video la sempre più lanciata regista Michelle Zauner dice: “Guardavo un sacco di film di rapine in quel periodo, e ho pensato che una specie di lite post-rapina fra amici sarebbe stato lo scenario perfetto per questa canzoneche parla di superare i tuoi limiti con qualcun altro”.

ChaiChoose Go!

“Le cheerleader, che di solito sono note per fare il tifo per gli atleti a bordocampo, adesso diventano i veri atleti e sono mostrate come giocatori di baseball! È l’evoluzione di quello che esiste come lo sport e le cheerleader in quello che è considerano inesistente o fantastico come le cheerleader che diventano giocatori di baseball e barbie lanciate al posto delle palle, è quello che rende il video così figo!”

RY XForeign Tides

Girato tra le rovine romane di Baalbek nella valle libanese di Bekaa, le cascate di Bataara e le coste del Beirut, il nuovo video tratto dall’album in uscita contribuisce alla “mission di rimanere vulnerabile e catturare quello che c’è nel disco. L’ispiraizone cambia ogni volta, e voglio sempre permettere a questo processo di essere libero, di tratteggiare nuove idee, suoni e arrangiamenti. Ma la cosa più importante è l’onestà nel mio lavoro”.

The Zen CircusL’amore è una dittatura

Il video diretto da Daniele Martinis restituisce visivamente tutta l’atmosfera del brano, con il suo andamento frenetico e militaresco che insegue il testo denso, forte, decisamente poco “sanremese”. “Ci hanno visti nuotare in acque alte fino alle ginocchia Ed inchinarci alle zanzare pregandole di non mescolare Il nostro sangue a quello dei topi arrivati in massa con le maree Le porte aperte, i porti chiusi, e sorrisi agli sconosciuti Che ci guardano attoniti mentre ci baciamo, Da uomo a uomo, mano nella mano”.

Nicki Minaj, ASAP Rocky, ASAP FergRunnin

ASAP Rocky, ASAP Ferg, Nicki Minaj, Mike WiLL Made-It, tutti impegnati in cene più o meno junk in giro per New York, da Harlem al Queens. Il pretesto per le gozzoviglie notturne è il nuovo video tratto dalla colonna sonora di Creed II.

Show Me The BodyCamp Orchestra

Il brano, ispirato da una visita all’Auschwitz-Birkenau Memorial and Museum – il titolo fa riferimento alle orchestre di ebrei che si formavano nei campi di concentramento -, è tratto dal nuovo album della band newyorkese, che è “personale. Parla ed è dedicata ai giovani privati dei diritti della nostra città, del nostro paese, della terra”.

Meek MillGoing Bad feat. Drake

Cameos di Swizz Beatz, Nipsey Hustle, T.I., Mustard, PnBRock, J Prince, Jas Prince, Shy Glizzy, the Dreamchasers, nel nuovo video tratto dall’ultimo album di Meek Mill. Oltre a drake, naturalmente, impegnato in sfide di vario genere contro il rapper di Philadelphia.

MELTSEchoes

Il nuovo singolo della new sensation psych-rock dublinese è ispirato al passato dei membri della band, in particolare alla rottura non proprio pacifica del frontman Eoin Kelly con la sua band precedente. Il video è diretto da Plainview.