edobrienkanyewest

Kanye West e i Radiohead hanno molto in comune, sicuramente più di quanto possiate immaginare. Oltre a rilasciare pochissime interviste, ci sono il mistero e la segretezza che avvolgono i loro progetti, sempre pronti a spuntare da un momento all’altro come notizie bomba che incendiano la rete – i recenti casi del video di Famous e della sparizione da social e sito prima del lancio di A Moon Shaped Pool lo testimoniano.

E poi, a quanto pare, c’è Dio: recentemente (come indicato da Pitchfork) Ed O’Brien, chitarrista della band, ha parlato in un’intervista con Dave Okumu degli Invisible di una strana conversazione serale avuta con Kanye. Vi abbiamo tradotto qua sotto le sue parole.

Ero a una serata con Kanye West all’incirca quattro anni fa, al carnevale di Rio. Non era quasi per niente interessato a me. Proprio per niente. Sono stato seduto lì per tipo tre ore, e ho provato di tutto. Ho detto, “Con chi stai lavorando al momento?” e roba del genere. E lui, “[borbotta]”. Non era interessato. Sua moglie era ancora meno interessata. Qualche amico comune ci aveva messo assieme per la serata.

L’unica cosa che più o meno… Gli ho detto, “Se chiedessi più o meno ad ogni musicista britannico se ‘crede in Dio’, ti dico che il 99% di loro risponderebbe, ‘Non essere stupido, ovvio che no’. E questo lo ha mandato fuori di testa. Diceva, “Non puoi dire sul serio, amico!”.

Per me credo sia stato molto importante. Sono cresciuto in un’Oxford molto concreta, la Oxford University. Tutto deve essere comprovato. Tutto deve essere verificato empiricamente. Non abbiamo i mezzi per valutare questa roba. Per me la vita è cambiata quando ho vissuto un’esperienza spirituale straordinaria – e intendo straordinaria nel vero senso della parola – che ancora oggi non sono stato in grado di raccontare a mio padre.

L’esperienza in questione riguarda un incontro tra O’Brien ed un guaritore brasiliano ed un presunto risveglio spirituale avuto dal musicista. Potete ascoltare l’intera conversazione qui, oppure scaricarla su iTunes. In onore di questo incontro teologico tra i due, potete ascoltare qua sotto I Am a God di zio Kanye.