buzz-osborne

Buzz Osborne dei Melvins ha scritto un pezzo per The Talkhouse in cui dichiara che il 90% di Montage of Heck, il recente documentario ufficiale sulla figura di Kurt Cobain, è una “totale stronzata”. Osborne parla dalla posizione di amico e compagno di classe alle superiori di Cobain e confuta la maggior parte del film, tra cui le scene sui problemi di stomaco di Cobain, il suo rapporto sessuale con una ragazza con una disabilità mentale, un tentativo di suicidio e il suo rapporto con Courtney Love. “Quello che nessuno capisce di Cobain”, scrive Osborne, “è che era un vero maestro a prendere tutti per il culo”.  E ancora:

So che l’intera storia del “Ho provato a scopare con una ritardata cicciona” è una completa stronzata. Non c’è nemmeno un accenno di verità. Ed è una storia troppo buona per non essermi arrivata alle orecchie per tutto questo tempo, specialmente se, come è suggerito, il padre della ragazza se ne era lamentato a scuola. In quel buco di culo di città avrebbero saputo tutti una cosa così devastante prima del calar del sole. Non è mai successo. E la storia di come abbia provato a uccidersi buttandosi sotto un treno – anche quella non è mai successa. C’è, però, una registrazione della sua voce che lo racconta, quindi deve essere vero… giusto? Sbagliato.

Osborne ha problemi anche con il ruolo di Courtney Love nel film, e nota come “molto di quello che dice in questo documentario non coincide esattamente” con quello che Cobain ha detto a lui. Aggiunge infatti,

Quando Courtney parla dice certamente qualcosa di vero, ma solo Dio sa quando inizia e quando finisce. Nei 20 anni passati dalla morte di Kurt alcuni dei fatti indiscussi che racconta sembrano cambiare con ogni ora che passa. La sua testimonianza non mi ha convinto, e non penso di essere il solo a pensarla così.

Osborne critica poi il regista per aver preso Cobain e la Love di parola, e per non avere controllato la veridicità dei fatti raccontati. “Sfortunatamente, importa davvero poco quali siano i fatti; ciò che importa è quello che la gente crede. E quando si tratta di Cobain, la maggior parte di quello che crede sono assurdità inventate.”

E per concludere in bellezza:

Ho visto Kurt ripreso in dei filmini davvero fastidiosi, e ho visto Courtney nuda – il che, per me, è come guardare il sole. Ho visto cosa c’era dietro le tende, e da vicino – due maleodoranti , drogati criminali del rock & roll che smerdavano un insospettabile appartamento. Gesù! Ecco un Kurt mezzo nudo che si fa la barba e, alle sue spalle, sua moglie ostenta i suoi seni nudi e fa il broncio al cameraman, che penso fosse Eric Erlandson, ex chitarrista delle Hole e il suo ex ragazzo. Davvero? Kurt deve probabilmente aver sopportato stronzate come queste ogni giorno. Mio dio, che colossale rottura di palle.

Trovate qua l’intero articolo. I Melvins hanno recentemente pubblicato un nuovo brano, intitolato Captain Comedown. Qua sotto potete guardare il video di Revolve dei Melvins.