adam granofsky blues

Qualche settimana fa vi avevamo fatto un riassuntone del litigio che ha coinvolto nell’ultimo mese Mark Kozelek/Sun Kil Moon e i War On Drugs, “colpevoli” di aver suonato troppo rumorosamente a un festival, annegando il suono di Kozelek. Ci sono state dichiarazioni, offerte di performance dal vivo insieme, e infine una canzone: War On Drugs: Suck My Cock.

Poteva tutto finire così, ma sarebbe stato troppo semplice. In un’intervista a Songs for Whoever, blog musicale svedese, il frontman dei WOD Adam Granduciel ha finalmente parlato della questione, insultando Kozelek profusamente. Granduciel avrebbe accettato la proposta di Kozelek per cui le due band avrebbero dovuto suonare assieme al Fillmore di San Francisco per seppellire l’ascia di guerra, ma una risposta arrivata troppo tardi avrebbe fatto ritirare l’offerta a Kozelek, che ha poi pubblicato il brano autonomamente.

Dato che non c’è fine al peggio (o al meglio, fate voi), Kozelek ha quindi pensato di registrare UN’ALTRA canzone: Adam Granfosky Blues. Nel pezzo, Kozelek legge le parole di Granduciel ridendo come un ragazzino. Potete ascoltare il brano a questo link.

Potete ascoltare qua sotto un brano tratto dalla raccolta di canzoni di natale che Kozelek pubblicherà a breve.