Gianluca Costantini è un autore, disegnatore e blogger di Ravenna. Sulla sua pagina web scrive:  “Lotto con il disegno, il mio è un attivismo grafico”. Cattive Abitudini è invece il titolo del quinto album (uscito nel 2010) dei Massimo Volume, pezzo di storia del rock italiano (da poco uscito il loro nuovo disco, Aspettando i Barbari).

Gianluca ha preso il disco, e lo ha trasformato in fumetti (il libro esce a novembre). Dodici canzoni che raccontano storie di personaggi ossessionati da peccati quotidiani: trasformate, da traccia sonora a traccia disegnata. L’autore ci ha raccontato:

Seguo la musica dei Massimo Volume da circa 20 anni, le parole di Emidio mi sono sempre piaciute ed emozionato. In questi ultimi anni abbiamo lavorato insieme all’Accademia di Belle Arti di Bologna dove insegniamo nel corso “Linguaggi del fumetto“. Ci siamo conosciuti e piaciuti. L’idea di immaginare Cattive Abitudini è avvenuta quasi per caso, e per quanto mi riguarda è il disco più visionario dei Massimo Volume: è stata una bella sfida renderlo visibile. Il mio intento era fare un fumetto musicale, che rispettasse i tempi della canzone.

Qui sotto, in esclusiva, le sei pagine dedicate alla canzone Avevi fretta di andartene.