Sail We Must è il corto che racconta l’incontro fra Andrew Weatherall e un pescatore che gli ha ispirato le parole Fail We May, Sail We Must

In occasione del secondo anniversario della scomparsa di Andrew Weatherall è uscito il cortometraggio Sail We Must, ispirato alla frase Fail We May, Sail We Must, sorta di “mantra” del produttore e dj, che l’aveva tatuata sulle braccia e aveva intitolato così un brano del suo album di debutto. Il film, diretto da Grizzly, racconta la storia dell’incontro casuale tra Weatherall e il pescatore Gerard Sheehy, e il modo in cui le parole di saggezza che Sheehy ha condiviso con l’artista hanno cambiato il suo percorso e hanno continuato a influenzare generazioni di musicisti e creativi. Tutti i proventi del film e di eventuali proiezioni andranno alla famiglia di Weatherall e agli enti di beneficenza di cui si occupava.

Potete vederlo qui sotto: