• 899
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    899
    Shares

Dopo la reunion di inizio anno per tre concerti a Los Angeles, San Francisco e New York in cui hanno eseguito per intero il demo del 1986 The Raging Wrath Of The Easter Bunny, tornano i Mr. Bungle di Mike Patton, Scott Ian, Dave Lombardo, Trey Spruance e Trevor Dunn con il primo brano in oltre 20 anni. Si tratta di una cover di USA degli Exploited, e i ricavati delle vendite saranno devoluti al MusiCares COVID-19 Relief Fund, che aiuta i musicisti in difficoltà a causa della pandemia.

“Non importa da quale parte dello spettro politico ti trovi”, dice il chitarrista Spruance, “tutti a un certo punto hanno detto ‘vaffanculo agli USA’. La cosa più vicina a un sentimento universale che abbiamo”. Greg Werckman della Ipecac aggiunge: “questa è una canzone che parla al paese che alla Ipecac chiamiamo casa. Oltre 100,000 cittadini americani sono morti a causa della pandemia. Allo stesso tempo le mascherine sono diventate un gioco politico e nessuno capisce i test. Il razzismo continua a sollevare la sua brutta testa. Picchi di brutalità della polizia, picchi di disoccupazione, picchi di depressione e ai ‘nostri’ leader eletti ufficialmente sembra non importare. Abbiamo bisogno di fare di meglio prendendoci cura uno dell’altro. MusiCares si prende cura di tutti noi della comunità musicale”.


  • 899
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    899
    Shares