• 937
    Shares

Come vi avevamo raccontato qui, Bruce Dickinson ha aggiunto alle sue tante attività anche quella di commentatore degli incontri di scherma, sport che il leader degli Iron Maiden pratica dall’età di 13 anni. Il musicista è stato anche a Torino, dove ha commentato il Grand Prix Fie 2020 Trofeo Inalpi che si è svolto al PalaAlpitour dal 7 al 9 febbraio. “Ho fatto scherma praticamente per tutta la vita ed è l’unico sport in cui sono bravo”, ha detto in un’intervista a La Stampa, “Se esiste una relazione tra musica e scherma? penso di sì, ossia se riesci a capire il tempo, lo spazio tra i colpi del ritmo, puoi imporlo al tuo avversario o anche creare un ritmo per contrastare il suo. I francesi la chiamano ‘conversazione tra le lame’, come un ritmo appunto. Una stoccata ben eseguita è come un’ottima composizione musicale. In sostanza, gli avversari devono cooperare ma soltanto uno suona le note giuste”.


  • 937
    Shares