• 202
    Shares

Obey To Black è l’album di Brian Burgan in uscita il 28 novembre per Pitch The Noise, che più sotto potete ascoltare in anteprima. Napoletano di nascita e ticinese d’adozione, Brian si muove nella scena tracciata da artisti come Burial, Aphex Twin, Jon Hopkins. Il producer dice a proposito del disco, nato otto anni fa e quasi completamente autoprodotto, che vede il contributo delle voci di Giorgia D’Eracle (Giorgieness), Giuliana Fioretti (G.Punto) Francesca Andrisano (Foam) e Elena Rivoltini:

“Devo tutto alla mia incapacità di suonare in maniera decorosa e professionale un singolo strumento.
Motivo che mi ha spinto nel 2010 a mettere mano su tutto ciò che trovavo e produceva suono, senza limiti. Così sono nate le prime idee per Obey to Black. Queste, grazie poi alla conoscenza della musica elettronica, sono diventate “racconti sonori”.
Di cosa trattano?
Provo a riassumere Obey to Black citando la poesia di Kobayashi Issa
“Non piangete, insetti
gli amanti, persino le stelle
devono separarsi.”
Sostanzialmente occorre accettare la fine.
Questo per me è obbedire all’oscurità.
La somma delle esperienze”.


  • 202
    Shares