• 17
    Shares

Il nostro riassunto della settimana, sopra e sotto i palchi
dal 22 al 28 aprile 2019

1. I NATIONAL PER WAR CHILD

I National hanno annunciato due eventi speciali a Londra e Liverpool i cui ricavati saranno devoluti interamente a War Child nella serata del 12 maggio sarà proiettato simultaneamente allo Screen on the Green di Londra e all’Everyman Cinema di Liverpool il film mi Mike Mills I Am Easy To Find, e sarà possibile ascoltare per intero l’album dallo stesso titolo in uscita il 17 maggio.

2. THREE 6 MAFIA VS TRAVIS SCOTT

DJ Paul dei Three 6 Mafia ha accusato Travis Scott di aver rubato “cadenza e sound” dal loro brano del 1997 Tear Da Club Up per No Bystanders, contenuta in Astroworld. I due motivi sarebbero “praticamente identici” secondo Paul, che chiede a Scott un risarcimento di 20 milioni di dollari.

3. CHVRCHES VS MARSHMELLO

“Siamo davvero sconcertati, confusi e delusi”, scrivono i Chvrches sui social “dalla decisione di Marshmello di lavorare con Tyga e Chris Brown. Apprezziamo e rispettiamo Mello come persona ma lavorare con persone che sono sfruttatori e violenti consente, perdona e in fin dei conti appoggia tacitamente questo comportamento”. La band ha collaborato di recente con Marshmello per il brano Here With Me.

4. IL CONCERTO DELLE BIKINI KILL

Giovedì 25 aprile ha segnato il ritorno ufficiale delle Bikini Kill, che hanno suonato il loro primo concerto dallo scioglimento del 1997. Kathleen Hanna e socie si erano ritrovate brevemente sul palco nel 2017, ma qualche sera fa all’Hollywood Palladium hanno sancito la reunion con uno show di ben 27 brani.

5. JIMMY FALLON E PAUL RUDD FANNO I DEAD OR ALIVE

Il video cult della settimana: Jimmy Fallon e Paul Rudd al Tonight Show rifanno il video di You Spin Me Round dei Dead Or Alive.

E se non vi bastano queste news in pillole, qua trovate quelle musicali e qua quelle scovate dalla rete.


  • 17
    Shares