Stardust Birthday Party è il nuovo album di Ron Gallo, in uscita il 5 ottobre per New West, a poco più di un anno dal debutto con Heavy Meta. Se quest’ultimo era la creazione di “un ragazzo di Philadelphia perso a metà dei suoi vent’anni, in una relazione con qualcuno che stava lottando con problemi di salute mentale e con una devastante dipendenza dall’eroina. Stavo scrivendo Heavy Meta, la porta perfetta per vedere il posto che avrei voluto evitare per sempre: me stesso”, il secondo disco del garage rocker americano è descritto così:

Ecco di cosa parla questo album, sono io che ballo mentre distruggo la persona che pensavo di essere. Stardust Birthday Party parla dell’evoluzione umana. In particolare, di un’evoluzione umana: la mia, Ron Gallo. Nel libretto dell’album di John Coltrane’s ‘A Love Supreme’ (che noi omaggiamo in Stardust Birthday Party) lui scrisse: ‘Durante l’anno 1957, ho vissuto, per grazia di Dio, un risveglio spirituale che fu lì per portarmi in una vita già ricca, più piena e più produttiva. A quel tempo, in gratitudine, chiesi umilmente di darmi i mezzi e il privilegio di fare felici gli altri attraverso la musica’. È quello. È la pura essenza della creatività. Ecco perché questo album esiste. Grazie, se vorrete condividere questo con me.

Questa è la tracklist di Stardust Birthday Party:

01. Who Are You? (Point To It!)
02. Always Elsewhere
03. Prison Decor
04. Party Tumor
05. Do You Love Your Company?
06. “You” Are The Problem
07. It’s All Gonna Be OK
08. I Wanna Die (Before I Die)
09. Love Supreme (Work Together!)
10. The Password
11. Bridge Crossers
12. Happy Deathday

Il singolo che anticipa la pubblicazione è It’s All Gonna Be Ok, che potete sentire più sotto. Ron Gallo sarà in Italia per due date del suo tour:

13/8 – Pisa, Music W festival
14/8 – Ravenna, Hana Bi