• 51
    Shares

Vengono dalla Svizzera ma si definiscono originari di Pangea: sono gli Immigration Unit, band pop-rock-folk-elettronica che, reduce da un tour in Giappone e Lettonia, il 29 giugno pubblicherà il primo EP, Sofa Heroes, che vi facciamo ascoltare in anteprima. La band descrive l’EP come

una finestra spalancata sulla cruda realtà dei conflitti moderni, in cui l’alienazione e il distacco dei “Masters of Wars” (che dispensano morte a distanza) è contrapposta al tentativo di conversazione – impossibile – di un uomo che tra le rovine di una città ha perso tutto.
Le autorità e gli uomini di stato (i maestri della guerra) perdono ogni autorevolezza e onore, nel momento in cui premendo un pulsante – direttamente dal loro ufficio – obliterano ciecamente tutto ciò che è umano.
Non rimane che la pubblica derisione della magra figura di questi “piccoli uomini” che si arrogano il diritto di uccidere e decidere del fato del mondo, mentre siedono in comodi divani nei lussuosi palazzi di potere.


  • 51
    Shares