Come vi avevamo anticipato qui, Mike Joyce, Andy Rourke e Craig Gannon avevano annunciato che si sarebbero riuniti per un progetto comune di cui non era stata rivelata la natura. Adesso gli ex batterista, bassista e secondo chitarrista degli Smiths hanno fatto sapere che l’evento di cui saranno protagonisti la prossima estate sarà il tour Classically Smiths, in cui suoneranno le canzoni del gruppo accompagnati dalla Manchester Camerata Orchestra. Mike Joyce dice:

Sono enormemente eccitato di suonare di nuovo con Andy e Craig, ma introdurre un’intera orchestra nel mix porta tutto a un altro livello. Ci saranno i classici degli Smiths nel set, ma non vedo l’ora di suonare le canzoni che non sono mai state ascoltate dal vivo. Con l’aggiunta dell’orchestra, suonerà in modo unico e sarà immenso. Non vedo davvero l’ora che i fan possano ascoltare le canzoni in un modo mai sentito, né su disco né live. Sul palco, o di fronte, sarà un’esperienza per tutti noi.

La Manchester Camerata non è nuova al repertorio pop: negli ultimi due anni hanno portato in giro Hacienda Classical, una rivisitazione di brani della scena rave anni ’90.

UPDATE
Pitchfork ha raggiunto telefonicamente Andy Rourke che però ha smentito di aver dato il consenso all’utilizzo del suo nome per questo progetto.

Sono profondamente rattristato dal fatto che durante la settimana della morte della mia cara amica Dolores O’Riordan, siano state fatte false dichiarazioni a mio nome. In nessun momento ho dato il mio consenso a chiunque, in relazione a questo progetto Classically Smiths, di agire per mio conto e il mio nome non è stato mai confermato, approvato o contratto da me o dal mio team.

Staremo a vedere le prossime dichiarazioni degli altri ex Smiths.