•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

negazione_earlydays

Il primo maggio è stata pubblicata la nuova raccolta della storica band hardcore torinese, i Negazione. Si intitola 1983: The Very Early Days e, come da titolo, si posiziona cronologicamente agli albori del gruppo hc italiano, addirittura prima dello split Negazione / Declino – Mucchio Selvaggio datato 1984. Le tracce sono registrate con la prima formazione, composta come sempre da Guido “Zazzo” Sassola (voce), Roberto”Tax” Farano (chitarra), Marco Mathieu (basso) e, in questo caso, dal batterista Orlando Furioso che non appariva nei primi singoli.

Le prime 6 tracce sono state pubblicate nel 1983 sulla cassetta L’incubo continua, di Disforia Tapes, dove erano presenti anche KollettivoCracked HirnObiezioneHyxteriaCrash Box e Underage.
Le tracce 1-2 provengono da sessioni di prove, mentre le tracce 3-6 sono Live in Vercelli, il 25 giugno 1983. Le restanti tracce dalla 7 alle 18 fanno parte dell’ultimo concerto fatto con Orlando Furioso il 16 ottobre 1983 a Piacenza all’Osteria di Sacc. insieme ad altre band Impact, Kobra, Wretched, Declino e Bastards.

Inoltre, poche settimane fa, la Contempo Records ha anche pubblicato una serie di ristampe contenute in un boxset limitato in 700 copie dal titolo La nostra vita e composto da:
– i singoli Tutti pazzi, Condannati a morte nel vostro quieto vivere e Sempre in bilico
– gli album Lo spirito continua, Little dreamer, 100%
– il 12″ Behind the Door
la musicassetta Mucchio selvaggio
la replica della maglietta del tour europeo Little Dreamer
un poster 30×60
un booklet di 8 pagine con foto e testi

Sul profilo Bandcamp della band potete comprare le copie digitali di 1983: The Very Early Days al prezzo che volete. Qua sotto, potete ascoltarvelo:


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •