Per la serie “le collaborazioni che non ti aspettavi”: Igor Cavalera, storico batterista dei Sepultura, è stato approcciato da James Murphy, fondatore dei defunti LCD Soundsystem (qua in veste di produttore), per formare una “versione metal dei White Stripes” insieme a suo fratello Max, attualmente frontman dei Soulfly. Max lasciò i Sepultura nel 1996 e Igor nel 2006, ma la band continua a suonare senza i due fratelli.

Igor si è trasferito in Inghilterra da pochissimo per promuovere i suoi due “progetti di famiglia”: MixHell, un duo DJ con sua moglie Laima Leyton, e Cavalera Conspiracy, con il fratello Max, Marc Rizzo e Joe Duplantier. Quello che Igor ha in mente è la pubblicazione di un nuovo EP – e poi di un album – coi Cavalera Conspiracy, ma Murphy ha in mente di fare le cose più in grande. L’intenzione sarebbe quella di trasformare il quartetto in un duo.

Quanto segue è quello che Cavalera ha raccontato durante un’intervista al Guardian sulla questione:

“Inizialmente Murphy mi aveva avvicinato con l’idea di un disco, ma poi ha iniziato a suggerire nuove idee. Per esempio, vuole in studio a registrare solo me e mio fratello Max, per fare una sorta di versione metal dei White Stripes. Ci vorrebbe in due anche sul palco.

In pratica mi ha chiesto di sbarazzarmi del resto della band. I Cavalera Conspiracy sono in quattro, e hanno fatto due dischi. Murphy ci ha chiesto di ripartire da zero, questa volta come un duo. Secondo lui, questo diventerà il disco più importante nella nostra carriera.

L’ultima volta che abbiamo suonato solo io e mio fratello è stato quando eravamo ancora ragazzini. Questo nuovo progetto mi dà la sensazione di tornare a casa, insieme a mio fratello, ma trent’anni dopo”.

Potete leggere l’intervista per intero (in inglese) sul sito del Guardian. Qua sotto, un salto nel passato con il video di Arise dei Sepultura.