(credit: Masayoshi Sukita)

Le foto di David Bowie scattate per oltre 40 anni da Masayoshi Sukita, fra cui lo scatto di copertina dell’album Heroes, saranno in mostra a Salerno, a Palazzo Fruscione, dal 4 gennaio al 27 febbraio. L’esposizione, curata dalla Galleria ONO arte contemporanea di Bologna, conta circa 100 ritratti di Bowie, di cui alcuni in anteprima nazionale, che raccontano un sodalizio iniziato nel 1972, quando il fotografo arrivò a Londra per fotografare Marc Bolan e i T-Rex e decise di andare a un concerto di Bowie, che non conosceva, perché attirato dal manifesto, e proseguito fino alla sua morte, quattro anni fa. “Vedere David Bowie sul palco”, racconta Sukita, “mi ha aperto gli occhi sul suo genio creativo. In quella circostanza osservai Bowie esibirsi con Lou Reed ed era davvero potente… Bowie era diverso dalle altre rock star, aveva qualcosa di speciale che dovevo assolutamente catturare con la mia macchina fotografica”.