• 1.4K
    Shares

“Grazie a Dio se n’è andato”: diretto come sempre, Roger Waters, ospite della Mostra del Cinema di Venezia per presentare Us + Them, si è espresso sulla situazione politica italiana, pur confessando di non esserne esperto, esprimendo soddisfazione per l’uscita di Salvini dal governo.

L’ondata di neofascismo interessa tutta l’Europa, da noi c’è Johnson, ma anche in Polonia e Ungheria. Sono tempi difficili, il potere vuole che le persone siano sempre in guerra, vogliono controllarci e distruggere il pianeta. Se non facciamo qualcosa non avremo più niente da lasciare alle nuove generazioni

Qualche giorno fa, invece, vi avevamo parlato dell’ex Pink Floyd in merito all’esibizione alla manifestazione in supporto di Julian Assange, a cui ha partecipato lo scorso 2 settembre a Londra dove il fondatore di WikiLeaks è incarcerato in attesa di estradizione. Roger Waters per l’occasione aveva suonato la storica Wish You Were Here.


  • 1.4K
    Shares