• 305
    Shares

Il 24, 25 e 26 maggio – con un’anteprima il 4 aprile, torna a Torino Jazz Is Dead, con una terza edizione che si modula ragionando sulle 3 dimensioni spaziali: gli assi dello spazio euclideo (x,y,z) costituiscono la modellizzazione a noi più familiare dello spazio fisico. Da qui si muove il ragionamento del direttore Alessandro Gambo che ha incentrato la sua selezione artistica sullo studio degli stessi, estetizzandone il risultato in campo musicale. Questo è il programma, con la suddivisione delle tre giornate del festival nei rispettivi assi euclidei e il programma con gli orari precisi.

Giovedì 4 aprile – Anteprima al Circolo della musica Collegno (Torino)

Colin Stetson live
Paolo Spaccamonti live

Venerdì 24 maggio – Asse Y, Verticale come l’elettronica minimalista, strutturata con progressione ascendente e discendente

18.00 Alessandro Gambo dj set
19.30 Lino Capra Vaccina live
21.00 The Necks live
22.30 Tomaga live
00.00 Emiliano Comollo dj set
01.30 Luca Lozano dj set
03.00 Seven Sins dj set

Sabato 25 maggio – Asse X
Orizzontale come l’orizzonte che rappresenta la nostra terra, è un tributo, ricercato, ai suoni del mondo.

16.00 Vosje dj set
18.00 Ariel Kalma live 
19.30 Al Doum & The Faryds live
21.00 The Winstons live
22.30 Indianizer live
00.00 Space Off live 
01.00 The Maghreban dj set
02.30 Dj’mbo from Gambia dj set

Domenica 26 maggio – Asse Z
Profondo come i suoni viscerali, introspettivi, che si insinuano sotto lo sterno, tra la memoria e i futuri possibili.

16.00 Grams live*
18.00 Degani – Palumbo Duo live*
19.00 Antonio Raia & Renato Fiorito live*
20.00 Ramona Ponzini dj set
21.00 Evan Parker & Setoladimaiale Unit live
22.30 Thurston Moore & Jooklo Duo live

1. The Necks

2. Tomaga

3. Lino Capra Vaccina

4. The Winstons

5. Al Doum & The Faryds

6. Ariel Kalma

7. Indianizer

8. Thurston Moore & Jooklo Duo

9. Antonio Raia & Renato Fiorito


  • 305
    Shares