Il compositore e violinista giapponese Takehisa Kosugi è morto il 12 ottobre a 80 anni per cause che non sono state rese note. “Leggenda della musica d’avanguardia giapponese e americana”, si legge nel ricordo della compagnia di danza Merce Cunningham, di cui era stato direttore musicale dal 1995 al 2011, dopo John Cage e David Tudor “come musicologo, compositore sperimentale e musicista; Kosugi è ricordato per la sua amicizia gentile, cortese e illuminata così come per la carriera singolare e l’aderenza ai principi”. Vicino al movimento Fluxus e membro del gruppo di improvvisazione e performance multimediali Ongaku, nel 1999 aveva collaborato coi Sonic Youth per il loro SYR4: Goodbye 20th Century. “Il tempo che abbiamo passato a fare musica con te non svanirà mai”, ha scritto Thurston Moore, “eri e sarai il migliore”.