Scott Putesky, questo il vero nome di Daisy Berkowitz, è morto a 49 anni dopo una lunga battaglia contro un cancro al colon.
Era stato il fondatore insieme a Brian Warner del duo Marilyn Manson & The Spooky Kids, nel 1989. Allo stesso modo di Warner, Putesky aveva creato un nome d’arte combinando un’icona biondo-pop e un serial killer, nel suo caso Daisy Dukes di Hazzard e David Berkowitz.
Dopo aver dato un fondamentale contributo nei primi anni di vita della band, co-scrivendo brani come Lunchbox e Dope Hat, e suonando nella celeberrima cover di Sweet Dreams (Are Made of These) degli Eurythmics, nel 1997 durante la lavorazione di Antichrist Superstar, i dissapori con Manson e Trent Reznor, produttore dell’album, lo spinsero a uscire dal gruppo. In seguito, Putesky ha suonato, fra l’altro nei Jack Off Jill, che sono stati i primi a dare l’annuncio della sua scomparsa.

Marilyn Manson ha scritto: “Io e Scott Putesky abbiamo fatto della grande musica insieme. Abbiamo avuto i nostri disaccordi, ma ricorderò sempre di più i momenti belli. Tutti dovrebbero ascoltare Man That You Fear in suo onore. Era la nostra preferita”.