Home Speciali Liste e classifiche Rumore Week: dalla stella di David Bowie sulla Camden Walk of Fame...

Rumore Week: dalla stella di David Bowie sulla Camden Walk of Fame a Björk contro la cancel culture

0
FdQNQ0SWIAInsLC

Il nostro riassunto della settimana, sopra e sotto i palchi.
Dal 19 al 25 settembre 2022

PAPA EMERITUS VI LANCIATORE DEI WHITE SOX

Un lancio particolare quello che ha aperto l’incontro fra White Sox e Cleveland Guardian: a fare il primo lancio è stato infatti il cantante della band metal svedese Ghost, Papa Emeritus IV, con divisa e trucco ad hoc, che si è preso una pausa dal tour per iniziare la partita e posare per una foto con il lanciatore ufficiale della squadra, Liam Hendriks.

DAVID BOWIE NELLA CAMDEN WALK OF FAME

Con una cerimonia inizialmente prevista per il 15 settembre e rimandata in seguito alla morte della regina, a David Bowie è stata assegnata una stella alla Camden Music Walk Of Fame. Alla cerimonia era presente il batterista degli Spiders From Mars Woody Woodmansey, che ha detto: “Un altro punto di riferimento per la sua eredità, la musica, i film, i video, e tutto ciò che ha fatto per la cultura. Era un artista incredibile – al lavoro 24/7 e i risultati si vedevano. Per essere in grado di muoversi attraverso tutti i diversi personaggi e i generi musicali che ha fatto, credo che nessuno lo abbia mai raggiunto, era unico nel suo genere, unico”.

ELTON JOHN PREMIATO DA BIDEN

Durante un concerto alla casa bianca, il presidente Biden ha conferito a Elton John la National Humanities Medal: “Questa sera è un mio grande onore, e lo dico sinceramente”, ha detto, “consegnare la National Humanities Medal a Sir Elton John. Un’icona duratura e attivista con coraggio assoluto, che ha trovato lo scopo di sfidare convenzioni, frantumare stigma e portare avanti una semplice verità: che tutti meritano di essere trattati con dignità e rispetto”.

LA PIZZA ANTIOMOFOBIA DI LIL NAS X

Un gruppo di cristiani conservatori si è radunato per protestare fuori dal concerto di Boston di Lil Nas X, il quale per tutta risposta ha deciso di consegnare loro la pizza: “ho appena detto al mio team di inviare loro la pizza”, ha scritto il rapper, “questa è davvero una buona promozione!”, poi ha mostrato un video di uno dei membri della sua squadra che offre la pizza ai manifestanti. “Vi ringraziamo – lo apprezziamo, ma no grazie”, risponde uno di loro. “Aggiornamento: non volevano la pizza, ma mi sono accidentalmente innamorato di uno dei manifestanti omofobici”, ha aggiunto Lil Nas, mentre ha l’audio originale del video sfuma in una versione accelerata di Mystery of Love di Sufjan Stevens.

BJÖRK E LA CANCEL CULTURE

In una nuova intervista per The Atlantic, Björk si è schierata contro la cosiddetta Cancel Culture, in favore di una “grey area”: “Penso che abbia a che fare col futuro e dove stiamo andando. Togliere il calore dal momento, perché è irrisolvibile. Cancellare tutti non è una soluzione. Soprattutto con i maschi più giovani, devono avere l’opportunità di evolvere e crescere e imparare”. La questione ha coinvolto l’artista durante la lavorazione del nuovo album Fossora, quando Ican Harem della band indonesiana Gabber Modus Operand, ospite nel disco, è stato accusato di violenza sessuale. Questo fatto ha portato Björk a rimuovere la sua voce dalla title track e a modificare il video del primo singolo Atopos. “Voglio avere il coraggio di essere nella zona grigia”, ha detto Björk sulla vicenda.

E se non vi bastano queste news in pillole, qua trovate quelle musicali e qua quelle scovate dalla rete.

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

 

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti.

Con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare dati precisi di geolocalizzazione e identificazione tramite la scansione del dispositivo. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori il trattamento per le finalità sopra descritte. In alternativa puoi accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire o di negare il consenso. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Questi cookie ci consentono di contare le visite e le sorgenti di traffico, quindi possiamo misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito.

Monitoriamo in forma anonimizzata gli accessi a questo sito.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Questi cookie sono impostati attraverso il nostro sito dai nostri partner pubblicitari.

Usiamo Google AdSense per mostrare pubblicità online sul nostro sito web.
  • _tlc
  • _tli
  • _tlp
  • _tlv
  • DSID
  • id
  • IDE

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Exit mobile version