Home Speciali Liste e classifiche Rumore Week: dalla cancellazione dei concerti di Arlo Parks all’impennata di streaming...

Rumore Week: dalla cancellazione dei concerti di Arlo Parks all’impennata di streaming delle canzoni sulla regina

0
Maxresdefault

Il nostro riassunto della settimana, sopra e sotto i palchi.
Dal 12 al 18 settembre 2022

IL SUCCESSO DELLE CANZONI SULLA REGINA

Fra gli effetti della morte della regina Elisabetta II ce n’è anche uno positivo per alcuni artisti che hanno visto le loro canzoni sulla monarchia tornare fra le più ascoltate: fra queste, come prevedibile, The Queen Is Dead degli Smiths, i cui stream sono aumentati del 1.687 per cento, e God Save The Queen dei Sex Pistols, passata da circa 10.000 a oltre 80.000, per un incremento del 650%. Fra gli altri brani che stanno godendo di un rinnovato successo, Her Majesty dei Beatles e Elizabeth My Dear degli Stone Roses, aumentati rispettivamente del 269 e del 224 per cento.

JOHN LYDON VS SEX PISTOLS

La scomparsa della regina è stata anche l’occasione per John Lydon per scagliarsi contro i suoi ex compagni di band (fra l’altro qualche giorno dopo l’uscita della serie Pistol, che già era stata motivo di polemica), dichiarando che la band starebbe cercando di “fare cassa sulla morte della regina Elisabetta II”. Questa la risposta dei Sex Pistols: “Non riusciamo a capire a cosa si riferisca. Oltre a un paio di richieste per l’uso di immagini o audio in notizie sulla Regina e il suo impatto sulla cultura, non c’è nulla di nuovo relativo a promozioni o uscite di God Save The Queen”. In un secondo tweet, Lydon scrive che “vuole prendere le distanze da qualsiasi attività dei Sex Pistols che mira a incassare sulla morte della regina Elisabetta II. I musicisti della band e la loro direzione hanno approvato una serie di richieste contro la volontà di John sulla base degli accordi di maggioranza”.

ARLO PARKS CANCELLA IL TOUR AMERICANO

“Sono stata in viaggio per gli ultimi 18 mesi”, scrive Arlo Parks annunciando di aver deciso di annullare le prossime date del tour per prendersi cura della sua salute mentale, “riempiendo ogni secondo e lavorando fino allo stremo. Le persone intorno a me hanno iniziato a preoccuparsi, ma ero ansiosa di portare a termine le cose e avevo paura di deludere i miei fan e me stessa. Mi sono spinta più lontano e più forte di quanto avrei dovuto. Non prendo decisioni come questa alla leggera, ma sono distrutta e ho davvero bisogno di andare a casa e prendermi cura di me stessa”.

LA DONDA ACADEMY DI KANYE WEST

Kanye West ha aperto una scuola privata cristiana chiamata Donda Academy a Simi Valley, in California. La scuola, spiega, mira a “preparare gli studenti a diventare la prossima generazione di leader. Ogni giorno, gli studenti della Donda imparano i fondamenti, crescono nella loro fede e sperimentano due classi di arricchimento. Il programma prevede corsi di base di arti linguistiche, matematica e scienze, pranzo e ricreazione, corsi di arricchimento tra cui lingue, arti visive, cinema, coro e parkour”.

TOMMY LEE SU ONLYFANS

Durante l’ultimo concerto del suo tour, a Las Vegas, Tommy Lee ha annunciato – in modo piuttosto personale, come potete vedere in foto – di essersi aver aperto un profilo su OnlyFans. “Nel caso in cui voi ragazzi viveste sotto una roccia”, sono stato un po’ nei guai ultimamente. Voglio vedere in che guaio possiamo cacciarci stasera. Siamo a Las Vegas, no? E penso che dovremmo smentire quella fottuta stronzata ‘Quello che succede a Las Vegas rimane a Las Vegas. Fanculo. Cazzo, dividiamolo con il mondo. Vi ho mostrato la mia merda. L’hanno tolta da internet. Perciò quello che ho fatto è stato andare in un posto dove puoi essere fottutamente libero. E puoi far vedere a chiunque quello che cazzo vuoi”. A quel punto si è girato mostrando la scritta.

E se non vi bastano queste news in pillole, qua trovate quelle musicali e qua quelle scovate dalla rete.

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

 

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti.

Con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare dati precisi di geolocalizzazione e identificazione tramite la scansione del dispositivo. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori il trattamento per le finalità sopra descritte. In alternativa puoi accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire o di negare il consenso. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Questi cookie ci consentono di contare le visite e le sorgenti di traffico, quindi possiamo misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito.

Monitoriamo in forma anonimizzata gli accessi a questo sito.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Questi cookie sono impostati attraverso il nostro sito dai nostri partner pubblicitari.

Usiamo Google AdSense per mostrare pubblicità online sul nostro sito web.
  • _tlc
  • _tli
  • _tlp
  • _tlv
  • DSID
  • id
  • IDE

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Exit mobile version