Home Rubriche Il Rumoroscopo di luglio 2022

Il Rumoroscopo di luglio 2022

0

Ascoltate voi stessi e guardate nell’Infinito e dello Spazio e del Tempo. Là echeggiano il canto degli Astri, la voce dei Numeri, l’armonia delle Sfere.
– Ermete Trismegisto –

Cosa cantano gli astri a luglio 2022. L’oroscopo di Rumore aggiornato ogni settimana.

di Sofia Antinori

ARIETE
Secondo i ricercatori del California Institute of Technology, Ariete, gli essere umani sarebbero in grado di percepire il campo magnetico terrestre. E, come accade per altre specie animali, di usare questa “percezione” per orientarsi, come durante le migrazioni, come se possedessero una sorta di bussola interiore. In questo caldo luglio, il cielo non ti suggerire e di migrare verso climi freddi, Ariete, ma di accendere il gps interiore, Il senso geomagnetico, o sesto senso per noi esseri meno scientifici, che permette di attivare informazioni e recuperare esperienze. E portarti verso felici orizzonti.

Settimana 2 (8-14 luglio)
Il mood dell’estate, Ariete, è molto facile da trovare. Immagina che la tua mente sia una strada a scorrimento veloce (o un’autostrada) e il tuo cuore il conducente di un’auto sportiva decappottabile. Da guidare per giorni e giorni.

Settimana 3 (15-21 luglio)
Parliamo di facciate costruite ad arte e di “falsi”, Ariete. Non sempre chi recita un ruolo lo fa per ingannarti. A volte, anzi molto di frequente, è una maschera che indossa semplicemente per ingannare se stess*.

Settimana 4 (22-31 luglio)
Ti eri ripromess* di non finire mai nelle maglie della disperazione, Ariete, soprattutto per questioni di cuore. E allora perché ti sei chius* in casa a chiederti, come in una tragedia greca, cosa ha l’altr* più di te?

TORO
Lo so, Toro, guardare un torsolo di mela venire assalita da un esercito di formiche ti provoca immediato disgusto. E forse anche una qualche immaginaria reazione allergica. Eppure, se ti fermassi un attimo a osservare quell’infaticabile viavai potresti avere qualche risposta. La ricordi la favola di Esopo sulla cicala e la formica? Ecco, per quanto tu sia tentato da un coro di cicale che si gode il sole e combatte il caldo con ritornelli-tormentone e bibite ghiacciate, in questo rovente luglio devi essere un po’ formica. E fare provviste, di tutto. Costruire la tua casetta, mattone dopo mattone. Poi potrai sederti e cantare.

Settimana 2 (8-14 luglio)
Essere spettatore dell’altrui autodistruzione è difficile. E lo diventa ancora di più quando sei autodistruttivo anche tu, Toro. Non giudicare e non giudicarti, ma esci da te stesso e procedi verso la luce. Che illumina e corregge.

Settimana 3 (15-21 luglio)
“Puoi dire che sono ignorante, insignificante / Ma sono sempre stata qui / Sarò la tua tuo eretica, maledetto ipocrita / Non potrai mai prenderci tutti”. È un duro lavoro fare il dissidente, Toro, ma qualcuno deve pur farlo…

Settimana 4 (22-31 luglio)
“Inutile suonare qui non vi aprirà nessuno / Il mondo lo abbiam chiuso fuori con il suo casino”. E hai fatto bene, Toro, soprattutto quando il tuo mondo è popolato da irritanti venditori di note scope elettriche e testimonial di certi culti religiosi…

GEMELLI
“Io ho immaginato un arcobaleno / E tu lo tenevi tra le mani / Io ho avuto dei flash / e vedevi tutto il piano / Io ho vagato per il mondo per anni / mentre tu sei rimasto nella tua stanza / Io ho visto metà della luna / Tu l’hai vista tutta”. Per quanto ti vanti di avere esperienza del mondo, Gemelli, non hai ancora perfezionato la visione d’insieme, non distingui ancora nettamente la cosiddetta “big picture”. Il tuo esercizio esistenziale per l’estate, tra un tuffo e un aperitivo con amici, è proprio quello di allenare l’occhio, affinare le esperienze ascoltando – ascoltandole davvero – quelle altrui. È l’unico modo per allentare la morsa dei paraocchi e passata a un nuovo livello di evoluzione.

Settimana 2 (8-14 luglio)
Quando ti accusano di praticare l’arte della manipolazione con il sorriso sulle lebbra, Gemelli, intona un refrain che fa più o meno così: “Non faccio giochetti / Ogni mia parola viene dritta dal cuore / Se vuoi provare a sistemarti tra le mie braccia / lascio la porta aperta”.

Settimana 3 (15-21 luglio)
La vita ti si dipana davanti come una classica pellicola della nouvelle vague, Gemelli. Ti proietta, con forza, in una necessari nuova idea di mondo. Non porre resistenza. Metti via il secchiello con i popcorn e seguila.

Settimana 4 (22-31 luglio)
Qualsiasi cosa ti propongano come un grande affare, Gemelli, in queste torride giornate dell’estate ai tempi del global warming, ignoralo. Evita strette di mano, accordi, firme, solo perché sei consumato dal sacro fuoco del fare. Usa almeno una delle tue due teste.

CANCRO
Cos’hanno in comune una longeva soap opera come The Young And The Restless e Mary J. Blige, Cancro? Un brano, Nadia’s Theme che della prima è la sigla e della seconda un sample che lega le sofferenze di No More Drama, noto singolo di inizio millennio. E cosa ha a che fare tutto ciò con te e con la tua estate? Tutto. Almeno se decidi che è arrivato il momento di mettere da parte le reazioni amplificate da telenovela esistenziale che ti caratterizzano – e non hai bisogno di immaginare gemelli-clone che arrivano da lontano all’improvviso o morti che risorgono – e dire basta ai drammi, soprattutto a quelli percepiti, e apriti alla poesia e ai piaceri della vita. Senza inutili sensi di colpa.

Settimana 2 (8-14 luglio)
“Perché non ho un grammo di cattiveria / troverei un altro modo di arrecarti dolore / Non mi preoccuperò di chiederti scusa / Per qualcosa che di certo rifarò”. Se ti conosci, Cancro, ti eviti. E scoprendo tutte le carte eviti ad altr* sgradite conseguenze.

Settimana 3 (15-21 luglio)
Hai la sensazione che in un rapporto chiusosi da qualche tempo siano rimasti troppi non detti. E hai paura che lo scorrere del tempo cancelli le tracce di ciò che poteva essere salvato. Domandati, Cancro, è troppo tardi per recuperare?

Settimana 4 (22-31 luglio)
A volte, car* Cancro si deve fare un passo indietro, accomodarsi sulla panchina della vita rispettando i cambi decisi dall’allenatore. Inutile lamentarti o dare la colpa a circostanze avverse che rendono incompreso il tuo gioco. È solo una pausa, lo sai bene, tornerai presto in campo.

LEONE
Vuoi vivere per sempre, Leone. Vuoi imparare a volare. Vuoi, sempre e comunque, un ruolo da protagonista, da solista, di quelli che prendono la ribalta, che sono costantemente seguiti dall’occhio di bue. Vuoi la gloria, meglio se non è da condividere. E. In fondo, hai tutte le carte in regola per aspirare a una fama immensa. Saturno però ti chiede ancora un sacrificio, un passo indietro. Di tornare a essere uno zelante ballerino di fila, di muoverti a tempo e in sincronia con gli altri. Di restare nelle retrovie. Dove spesso, molto, spesso succedono le cose più interessanti ed entusiasmati. Se non ci hai mai fatto caso, luglio è il mese giusto per scoprirlo.

Settimana 2 (8-14 luglio)
A volte ritornano, Leone. E a volte torna anche, impetuosa, la tua voglia di ripercorrere il passato, di riesplorare il senso di familiarità di vecchi volti e corpi. Il che va bene e sei in grado di mettere tutto nella giusta prospettiva e tornare al presente arricchito. E non illuso.

Settimana 3 (15-21 luglio)
Quando hai la testa occupata da nuvoloni scuri, Leone, vorresti che il mondo ti lasciasse in pace e concedesse di scacciarli al tuo ritmo. In quei momenti le pressioni esterne ti infastidiscono come zanzare. Invece di usare il DDT, però, prova con la gentilezza…

Settimana 4 (22-31 luglio)
“Sei un pezzo di m***a, o affondi o galleggi / La porti a fare un giro sulla barca di papà / Non è proprio amore ma ci si avvicina / E dici che pensi a me quando la s***i”. Le Wet Leg, come un tempo l’Alanis Morissette del 1995, ti suggeriscono: fai sapere che sai.

VERGINE
“Mentre i miei amici fanno figli, io faccio casini come un tempo. Mi circondo di folli e mi perdonano tutti i peccati”.Quello che per te è uno scenario da distopia spinta, di quelli che al solo pensiero ti arriva l’attacco d’asta, in questa estate (in)sensata del 2022 diventa una filosofia di vita. Proprio tu, sempre provvist* di piani B, C, D e liste e tabelle di marcia, ti togli le scarpe e prendi a vagare senza meta, senza mappa, ti perdi in labirinti senza Arianne che ti lasciano un filo, procedi al ritmo dei tuoi umori Enza inutili tachicardie, ti abbandoni all’imprevisto senza pensare, neanche una volta, al domani. E segui il flusso senza fare domande. Con un beato sorriso sulle labbra.

Settimana 2 (8-14 luglio)
Non è proprio nel tuo stile, Vergine, cantare nel coro della domenica, sventolare da vanti casa bandiere patriottiche o partecipare alle grandi parate da festa. Allora perché iniziare adesso, solo per un passeggero bisogno di appartenenza?

Settimana 3 (15-21 luglio)
Quanti “cannibali” hai incontrato sul tuo cammino, Vergine? Quanti ti hanno strappato via a morsi pezzi di carne che hanno masticato e sputato in un angolo? Se il numero super la dita di una mano, forse è giunto il momento di chiudere per ferie…

Settimana 4 (22-31 luglio)
Te lo dirò in maniera molto sintetica prendendo a prestito un valido motto del grande Dan Peterson, Vergine: “Mai sanguinare davanti agli squali”. E, aggiungerei, presta attenzione soprattutto agli squali travestiti da giocosi delfini…

BILANCIA
Hai presente Pippi Calzelunghe, Bilancia? Il tuo luglio ti chiede a gran voce di incarnare lo spirito della singolare bambina svedese e piombare come un uragano colorato e potente in piccoli ambienti sonnolenti, creare la tua Villa Villacolle da condividere con scimmiette, cavalli bianchi e tanto color-blocking. E poi bussare alle porte dei vicini, indossando scarpe di tre misure più grandi, e chiedere con un bel sorriso: è qui la festa? Creati avventure, naviga l’insolito, disegna mondi, dai libero sfogo a tutta la tua creatività e nutriti di gioia. Se poi riesci a coinvolgere almeno un paio di adepti nella tua peculiare summer of joy, tutto avrà ancora più senso. Quale? Lo scoprirai in autunno.

Settimana 2 (8-14 luglio)
Il cielo dice: mentre stai comodamente palleggiando da fondocampo, Bilancia, prova un attacco in controtempo per chiudere il punto a tuo favore. Manda la palla oltre la rete con un colpo profondo, scatta in avanti e sorprendi l’avversario.

Settimana 3 (15-21 luglio)
Ascoltare il reggae, Bilancia, è terapeutico. Alle prime note quando la corteccia uditiva invia messaggi alla corteccia prefrontale, comunicando al cervello le sensazioni suscitate dalla musica ti ritrovi a ballare, cantare, sorridere. E diventare più gentile.

Settimana 4 (22-31 luglio)
Se il vento si diverte a giocare con i tuoi capelli, Bilancia, non lo maledire perché te li secca e riempie di nodi. Lascialo fare, lascialo libero di passare dalla testa alla schiena e spingerti in direzioni a cui non avevi mai minimamente pensato.

SCORPIONE
“Le stelle, la luna, sono state tutte spazzate via / Mi hai lasciato al buio / Nessuna alba, nessun giorno / Rimango in un eterno crepuscolo / All’ombra del tuo cuore”. Qualcuno ti ha lasciato nell’oscurità, Scorpione, e oscurità sei diventat*, dell’oscurità hai fatto una casa, un pianeta privo di elettricità da cui non si può partire e su cui nessun astronauta o vagabondo spaziale può atterrare. I tuoi occhi si sono abituati, fin troppo, a orientarsi in assenza di luce. La tua mente si ripete ritornelli calmanti. Eppure in qualche parte dentro di te partono scintille. Non puoi evitarle, non puoi negarle. E non puoi evitare che prima o poi inneschino fuoco e luce.

Settimana 2 (8-14 luglio)
“Non mi piace sputare / Non mi piace litigare / E in una notte di luna piena di certo solo non potrò stare”. È un buon mantra, Scorpione. Se lo ripeti tre volte battendo i talloni, forse non sarai più in Kansas. Finalmente.

Settimana 3 (15-21 luglio)
I temporali d’estate portano magia, Scorpione. Interrompono routine, astenie da caldo, escamotage da refrigerazione improvvisata. Regalano una necessaria pausa, fantastici imprevisti e meravigliose (dis)avventure. Inizia a fare la danza della pioggia.

Settimana 4 (22-31 luglio)
Una relazione tossica, Scorpione, è sempre una relazione tossica. Anche quando somiglia alla saga dei due amati sfortunati di una telenovela sudamericana o turca. Anche quando scambi la dipendenza per il destino. Dacci un taglio. Netto.

SAGITTARIO
Da una gabbia si può evadere, Sagittario, e in modo piuttosto legale. Da una terra desolata si può tornare a casa, senza elaborati piani di imbarco/sbarco. E le altissime mura di difesa che hai costruito con le tue convinzioni (errate) sul presente e sul futuro possono essere sgretolate senza necessità di esplosivi. Potresti iniziare, per esempio, mettendo nero su bianco i tuoi pensieri e affidarli a piccioni viaggiatori, bottiglie, lettere. Arriveranno a destinazione, raggiungeranno coloro che hai allontanata per una bisogno di solitudine che ha finito per imprigionarti e isolarti. Ricordalo sempre, il silenzio è il tuo peggior nemico.

Settimana 2 (8-14 luglio)
Hai presente l’espressione “cadere nelle braccia di Venere”, Sagittario? Per quanto il solo pensiero ti inneschi entusiasmo e grandi aspettative, prima di tuffatrici assicurati che la Venere in questione non assomigli alla Venere di Milo.

Settimana 3 (15-21 luglio)
“E posso bruciare tutte le prove / Ma non posso bruciare il dolore / E non posso dimenticarlo”. Eppure puoi superarlo, Sagittario, aprendoti al nuovo, all’imprevisto, alle gioie che l’esistenza può ancora regalarti. A patto che tu smetta di autocommiserarti.

Settimana 4 (22-31 luglio)
Non vorrei risultare fastidiosa come un grillo parlante, Sagittario, e ripeterti “te lo avevo detto”, allora prenderò a prestito una “grande verità” da Bruce Lee: ““Bisogna cercare l’equilibrio muovendosi, non stando fermi”. Lo capisci meglio, adesso?

CAPRICORNO
“Un nuovo ordine mondiale / Un nuovo giorno / Un cambiato di mentalità per la specie umana”. E tutto può cambiare e rinascere e ricostituirsi, puoi farlo anche tu, Capricorno. Superare le tue barriere mentali, ed espanderti, evolverti, raggiungere dimensioni parallele, arrivare a guardare oltre l’ovvio, l’ordinario. E capire che ci sono altre strade, altri modi, altri pensieri che non si escludono a vicenda, ama possono convivere, alternarsi, darsi una mano per fare da guida all’esistenza. Al tuo modo di approcciarti alla realtà. È tempo di rivoluzioni, è tempo di esportazioni. Ed è tempo di lasciare a casa schemi superati e nocivi.

Settimana 2 (8-14 luglio)
A volte tendi a diventare la perfetta incarnazione dello “schiavo della bestia”, per dirla come Angus e Julia Stone, un perfetto soldatino di una società che punta all’annichilimento. È estate, Capricorno, che ne dici di una bella vacanza nella libertà?

Settimana 3 (15-21 luglio)
“Gli scheletri erano appesi ai cespugli e agli alberi / Ma non un solo teschio mi ha fatto “bu” / In tempi di vino e sigari a buon mercato / Sono in cima al mondo / In cima al mondo, Mamma”. E potresti rimanerci, Capricorno, sei pari a fare di necessità virtù.

Settimana 4 (22-31 luglio)
Quando pensi che capiti solo a te, Capricorno, allarga l’inquadratura come fossi il regista di un film indie. Allargala e comincerai a notare dettagli, somiglianze, ripetizioni. E lo vedrai, chiaramente, che no non capita solo a te. È solo la vita nel suo svolgimento.

ACQUARIO
Il cantautore hawaiano Jack Johnson ricorda spesso le escursioni in canoa con il padre, durante le sere d’estate da bambino. “Mi mostrava sempre le costellazioni: Le Pleiadi inseguite dal Toro, Orione che andava a salvarle seguito dal suo cagnolino. Mi spiegava sempre che le stelle gli davano la sensazione che fosse impossibile perdersi. Che se si fosse trovato in un posto sconosciuto sarebbe bastato alzare gli occhi al cielo, cercare le stelle e risolvere il puzzle”. Ed è quello che dovresti dare anche tu, Acquario, ogni volta che sei lontano da casa, fisicamente o spiritualmente: guarda in alto, trova le costellazioni, e trova te stesso.

Settimana 2 (8-14 luglio)
“Non è giusto, ma è ora o mai più / E se aspetto, potrò mai perdonarmi? / In una notte in cui la luna si accende di giallo nella marea / Con la luce dei televisori che ronzano in casa”. Cogli l’attimo, Acquario. Senza troppe riflessioni.

Settimana 3 (15-21 luglio)
Quando smetterai di chiederti ostinatamente perché certe cose non girano mai per il verso giusto, Acquario, e di cercare di “assecondarne il movimento”, capirai che la soluzione ce l’hai a portata di mano: lasciare andare.

Settimana 4 (22-31 luglio)
“Oh, non posso controllare quando il buio / Copre la luce dalle scintille in città / Per tenerci in vita / Ti abbraccerà e nasconderò l’elettricità”. Il buio non è tanto male, Acquario. Il buio, ogni tanto, va esplorato e conosciuto. Per non temerlo.

PESCI
“Da lontano tutto sembra perfetto”. È qualcosa che tendi sempre a dimenticare, pesci, quando ti ritrai nel tuo angolino e allontani progressivamente il punto di osservazione. È la tua natura nostalgico-romantica, che ti fa applicare filtri caldi e molto vintage, a ogni immagine dalla vita, a ogni scatto, a ogni ricordo, a ogni pensiero. In ogni mondo in cui torni, imperterrit*, a rifugiarti e sentirti al sicuro quando tutto sfugge al tuo controllo e ti senti incompres* dal mondo intero. E se invece provassi ad avvicinarti, come un potentissimo zoom? Provaci, Pesci, potresti scoprire che a una diversa distanza la realtà è diversa e, talvolta, anche meno complicata e dura dell’immagine mentale che ne avevi.

Settimana 2 (8-14 luglio)
Ha la tendenza all’inazione perché convint* di conoscere già i finali di ogni storia. al momento che non possiedi né una sfera di cristallo né il dono della divinazione, non credi sia solo una scusa per non metterti in gioco, Pesci?

Settimana 3 (15-21 luglio)
Mi servirò di una talento della praticità (aka Ernest Hemingway) per spiegartelo, Pesci: “Ora non è tempo per pensare a ciò che non hai. Pensa a quello che puoi fare con quello che c’è”. Ricevuto il messaggio?

Settimana 4 (22-31 luglio)
Alcuni rapporti, Pesci, si trascinano per abitudine. Non c’è odio per l’altro solo un labirinto di punti morti che non ti rendono felice. Allora perché restare, soprattutto quando “Sotto il sole rosso / Tutto è elettrico”?

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

 

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti.

Con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare dati precisi di geolocalizzazione e identificazione tramite la scansione del dispositivo. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori il trattamento per le finalità sopra descritte. In alternativa puoi accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire o di negare il consenso. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Questi cookie ci consentono di contare le visite e le sorgenti di traffico, quindi possiamo misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito.

Monitoriamo in forma anonimizzata gli accessi a questo sito.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Questi cookie sono impostati attraverso il nostro sito dai nostri partner pubblicitari.

Usiamo Google AdSense per mostrare pubblicità online sul nostro sito web.
  • _tlc
  • _tli
  • _tlp
  • _tlv
  • DSID
  • id
  • IDE

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Exit mobile version