• 75
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    75
    Shares

Al frontman degli Stone Roses piace decisamente troppo correre con la sua Lexus: dopo essere stato beccato per la quarta(!) volta in due anni a infrangere i limiti di velocità, gli sono stati imposti dal tribunale di Warrington sei mesi di sospensione della patente e una multa di 660 sterline più altre 100 per le spese legali, come riferito dal Daily Mail.

Questa volta dunque il giudice non si è fatto impietosire dalle giustificazioni di Brown, che nel 2016 aveva evitato la sospensione per la stessa infrazione, dichiarando di aver bisogno dell’auto per poter assistere i genitori anziani e fare visita due volte alla settimana al figlio a Londra. Tutto questo nonostante già in precedenza gli fossero stati tolti prima sei punti dalla patente, poi altri tre e infine ancora tre, sempre per eccesso di velocità, e gli fosse già stata sospesa la patente per tre mesi nel 2011 (inutile specificare il motivo).

Metterà la testa a posto (e toglierà il piede dall’acceleratore) dopo l’ultima? Intanto ascoltatevi Driving South:


  • 75
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    75
    Shares