• 23
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    23
    Shares

a cura di Luca Doldi

INNER SPACES con
MURCOF & PHILIPPE PETIT
15/1 AUDITORIUM SAN FEDELE, MILANO

La ricerca sonora basata sul rapporto fra silenzio timbrica e dinamica di Murcof si fonde con il minimalismo di Philippe Petit. Le serate di Inner Spaces sono sempre caldamente consigliate da queste parti, in particolare questa occasione che vede la collaborazione fra due, possiamo dirlo, geni dell’elettronica sperimentale.

CHRIS BROKAW
15/1 FARGO, RAVENNA

Tutta la magia della chitarra e voce di Chris Brokaw per un’ultima data italiana.

SONIC JESUS +HUGE MOLASSES TANK EXPLODES
17/1 LIGERA, MILANO

Una di quelle band italiane di cui andare fieri. Psichedelia che si muove rapida verso il post punk e la new wave e un’immaginario che porta dritti a Londra, avvolti nella nebbia del Tamigi. Serata da non perdere, insieme a loro Huge Molasses Tank Explodes.

SCOTT KELLY +JOHN JUDKINS
17/1 MAGNOLIA, MILANO – 18/1 TRAFFIC, ROMA – 19/1 CUEVA ROCK, CAGLIARI

Passate al lato oscuro di Scott Kelly (o chiaro, rispetto ai Neurosis) che, come ormai di consueto, a inizio anno se ne va a spasso senza la band, ma ogni volta con amici diversi. Questa volta è il turno di John Judkins dei Rwake.

THE DELAY IN THE UNIVERSAL LOOP
18/1 OHIBÒ, MILANO

Sentirete parlare nei prossimi mesi e anni di Dylan Iuliano da Benevento, in arte The Delay In The Universal Loop. La sua interpretazione dell’elettronica è coraggiosa e ha una personalità che si riconosce al volo. Non perdetevelo ora, così potrete dire “io l’ho visto quando ancora voi…”.

COLAPESCE
18/1 TEATRO ANTONIANO, BOLOGNA – 19/1 AUDITORIUM, ROMA – 24/1 TEATRO ODEON, CATANIA – 26/1 CASA DELLE ARTI, CONVERSANO (BA) – 27 HART, NAPOLI

Continua il tour di Colapesce, che in queste settimane arriva al Sud, per poi concludersi a Mestre il 2 febbraio.

HYPERCULTE
18/1 CAMELOT 3.0, PRATO – 19/1 LOOP, OSIMO (AN) – 20/1 CONTROSENSO, SCAFATI (SA) – 21/1 T-TRANE, PERUGIA – 22/1 FANFULLA, ROMA – 23/1 BLAH BLAH, TORINO – 24/1 EFESTO HOUSE CONCERT, BOLOGNA – 25/1 CLANDESTINO, FAENZA

Contrabbasso e batteria. Niente di più semplice, ma non fatevi ingannare dalle apparenze. La musica degli Hyperculte è complessa, sperimentale, ma anche molto coinvolgente. Non perdeteveli.

SELVA +TELOS +THREE STEPS TO THE OCEAN +SPLEEN FLIPPER

Il ritorno di una band che da queste parti è stata ospitata varie volte negli anni passati: i Selva presenteranno il nuovo ep. Insieme a loro tre band da non perdere: Telos, Three Steps to the Ocean e Spleen Flipper.

FRAH QUINTALE
19/1 TAMBOURINE, SEREGNO – 2071 ASTORIA, TORINO – 26/1 EX MAGAZZINI, ROMA – 27/1 THE CAGE, LIVORNO

Frah Quintale ci sta abituando ai sold-out come è già a Torino e Roma. Il cantautorato più o meno indie, continua ad avere il suo momento di gloria.

DEMIKHOV +CANI DEI PORTICI +NADSAT
20/1 BUNKER, SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)

I Demikhov sono una delle band indie italiane che più mi ha impressionato dal vivo. Insieme a loro altre due band con cui non rimarrete delusi, Cani dei Portici e Nadsat.

JESSICA93
20/1 BLAH BLAH, TORINO – 21/1 BOTO’S FARM, CUNEO – 23/1 T-TRANE, PERUGIA – 24/1 FANFULLA, ROMA – 25/1 KRAKEN, MILANO – 26/1 SPAZIO MAVV, VITTORIO VENETO

I Jessica93 arrivano dalla Francia e fanno post-punk, fatto bene. Una di quelle band che in questo periodo di nebbia e freddo sono ideali per passare una serata ad alto tasso alcoolico.

THE VIBRATORS
20/1 Ligera, Milano

Se volete trovarvi di fronte a un pezzo di storia del punk, su un palco che rispecchia a pieno quello spirito, sapete cosa fare.

WHILE SHE SLEEPS
20/1 TRAFFIC, ROMA – 21/1 LEGEND, MILANO

I While She Sleeps portano in Italia un sacco di chitarre distorte, ma anche tanta melodia, oltre a una botta di hardcore, di quelle che fanno male. Non perdeteveli.

LIIMA
22/1 MAGNOLIA, MILANO

Gli anni ’80 che si fondono con l’indie del nuovo millennio e una grande performance live. Non perdetevi i Liima.

FLAVIO GIURATO
25/1 SALUMERIA DELLA MUSICA, MILANO – 26/1 TEATRO sAN lEONARDO, BOLOGNA – 27/1 SALA VANNI, FIRENZE

Su Rumore ne abbiamo parlato tanto, ed è stato inserito nella classifica dei migliori dischi del 2017. Flavio Giurato è un cantatore di livello eccelso, queste date sono l’occasione giusta per scoprirlo o apprezzarlo nuovamente.

CARL BRAVE X FRANCO 126
26/1 TEATRO PARTENOPE, NAPOLI

Già andate esaurite tre date a Roma e una a Milano. Carl Brave X Franco 126 sono bravi, lo dice anche Gianni Morandi.

STEFAN FRAUNBERGER
28/1 PIANO TERRA, MILANO

Stefan Fraunberger è uno sperimentatore totale. La sua gamma di suoni varia da tappeti armonici e stratificazioni sonore minimali, a droni al limite della gamma uditiva.

WANG WEN
28/1 Magnolia, Milano

La leggenda narra che il loro ultimo tour in Cina ha fatto registrare 1500 sold out consecutivi. I Wang Wen sono una band post rock che da quelle parti è considerata al pari di Dio. Unica occasione forse per vederla dalle nostre parti, da non perdere.

 

 


  • 23
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    23
    Shares